Scopri Capoterra

Nella costa sud-occidentale del Campidano, a 17 Km da Cagliari, troviamo la città di Capoterra, immersa in un'oasi di verde tra montagna, mare e laguna.

Dare un’idea della meravigliosa varietà e ricchezza naturalistica del territorio, non è compito da poco. Lo stagno è particolarmente interessante perché ricchissimo d’avifauna.

Si possono ammirare, senza troppa difficoltà, molte specie d’uccelli tra questi gli eleganti fenicotteri rosa, aironi, cormorani, anatre, folaghe, sterne.

La macchia mediterranea copre tutto il territorio, ma sulla montagna la vegetazione è ancora più varia e, accanto agli arbusti, troviamo la sughera e il corbezzolo, il pino ed il leccio, compaiono anche il ginepro, il mirto, l'erica, il lentischio, i cisti, il carrubo e, in prossimità dei corsi d'acqua, il salice, l'ontano e l'oleandro.

Ambiente ricco di fauna ricordiamo il raro cervo sardo, il cinghiale, la volpe, la martora, la donnola, il riccio e il gatto selvatico. Tra gli uccelli è da segnalare l'aquila reale, il falco pellegrino, l'astore e numerosi altri uccelli di bosco.

Ospite illustre del territorio, l’oasi naturalistica del WWF Italia, la Riserva di Monte Arcosu, che si estende per 3722 ettari e, oltre al monte da cui prende il nome, comprende anche il Gennastrinta ed il monte Lattias.

Leave A Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked (required):

Back to Top